Il tecnico biancoceleste Stefano Pioli, è intervenuto in zona mista, nel post partita di Lazio-Juventus, ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky.

 

"Adesso dobbiamo continuare a lavorare. Dire che abbiamo approcciato bene la gara i primi minuti mi sembra di prendere in giro qualcuno. L'organizzazione deve essere migliore, siamo stati troppo lenti e ci siamo mossi troppo poco per creare difficoltà alla Juventus.

E' chiaro che giocare significa sbagliare, però è altrettanto vero che dobbiamo diminuire i nostri errori. Non si possono subire due gol con un solo tiro in porta degli avversari. Bisogna essere concentrati dall'inizio. Non è scritto da nessuna parte che nei primi minuti dobbiamo andare sempre sotto.

Poi, in questo momento, rende la situazione ancora più complicata. Dovevamo attaccare di più le profondità e avere situazioni in più tra le linee contro una squadra compatta, più forte in questo momento, che sta bene fisicamente.

Purtroppo i risultati negativi consecutivi tolgono la fiducia ai ragazzi. Le nostre responsabilità ci sono e sono tutte nostre. Una reazione come quella di Biglia al termine della partita è una cosa realista, ci può stare, dimostra che ci tengono”.